Celebrazioni dei Santi e defunti a Pordenone 2021

condividi su

La liturgia di lunedì 1 novembre ha un carattere festoso, sottolineato dal fatto che il celebrante indossa i paramenti di color bianco; dalla scelta dei canti, oltre alle letture previste. In questa giornata la Chiesa raccoglie, sotto un’unica solennità, il ricordo e la venerazione verso quanti ci hanno preceduto col loro esempio e santità e sono accolti nella gloria di Dio. Fanno da modello e incoraggiano a maturare la personale “vocazione alla santità”.

Già nel pomeriggio, spontaneamente, i fedeli entrano nel clima mesto, raccolto e commosso, della “commemorazione dei defunti”, posta in evidenza dalla saggezza educativa della Chiesa che incoraggia, martedì 2 novembre, la proposta di diverse celebrazioni dell’eucaristia, a beneficio di tutti i defunti, ricordati sovente uno per uno, nel caso abbiano lasciato la scena del mondo nell’anno trascorso. Non manca la “commemorazione dei caduti di tutte le guerre”, con la “Giornata dell’Unità nazionale e delle Forze armate”. Le eventuali celebrazioni comunitarie in cimitero, sono soggette alle disposizioni delle Amministrazioni Comunali, nel rispetto della situazione.

Il 1° novembre la Chiesa propone anche la “Giornata mondiale della santificazione universale”, evento entrato nel calendario liturgico della Chiesa Cattolica. Ideata nel 1957, dal fondatore del “Movimento Pro Sanctitate”, il servo di Dio Guglielmo Giaquinta, per annunciare e diffondere la chiamata di tutti alla santità. Con la pandemia in corso, in questa situazione di travaglio, che investe la società su tanti fronti, i cristiani sono chiamati a dare ragione della loro fede, ad offrire il Vangelo come buona notizia per il presente, e a vivere nella Chiesa, come “comunità indivisa”, e a percepire le proprie comunità come una “grande famiglia”.

Appuntamenti nei Cimiteri cittadini

Questi gli appuntamenti, secondo consuetudine, salvo indicazioni alternative o sospensioni, a discrezione delle varie Amministrazioni Comunali.

A Borgo Cappuccini, cimitero urbano, lunedì 1 novembre, alle 15.00, il vescovo Giuseppe Pellegrini, con i parroci e i fedeli della città, celebra una “Liturgia della Parola” sulla “Speranza cristiana”.

A Torre, l’1 novembre, alle 15.00, presenti i sacerdoti e i fedeli delle “parrocchie sorelle” dei Santi Ilario e Taziano e di Sant’Agostino, si tiene la recita del Rosario. Il giorno seguente, alle 10.00, viene celebrata la Messa.

A Roraigrande, l’1 novembre, alle 15.00, c’è il ricordo dei defunti accolti in questo cimitero. Alle 20.00 c’è la recita del Rosario.

A Vallenoncello, l’1 novembre, alle 14.30, è prevista la commemorazione dei defunti della comunità dei Santi Ruperto e Leonardo. La preghiera inizia in Chiesa e proseguire verso il Campo Santo, per la benedizione delle tombe dei defunti.

A Villanova l’appuntamento è l’1 novembre, alle 14.30, per la commemorazione dei defunti.

Celebrazioni nelle Parrocchie

San Marco

Domenica 31: ore 18.00 Messa prefestiva.

Lunedì 1: Messe ore 9.30 (concattedrale), 11.30 (concattedrale, solenne, presieduta dal Vescovo; ci sarà un particolare ricordo dei defunti della Società Operaia), 18.00 (concattedrale), 20.00 (al Cristo).

Martedì 2: Messe ore 18.00 – solenne, con un particolare ricordo dei defunti deceduti durante l’anno. Alla Chiesa del Cristo è sospesa la messa. Poi riprende alle ore 18.00.

Giovedì 4: ore 18.00, in concattedrale, Messa in suffragio dei caduti di tutte le guerre e i dispersi, presenti le Autorità civili e militari e i vari sodalizi con i gagliardetti. Alle 20.30, all’auditorium del Vendramini, c’è un incontro con Benedetto Carucci Viterbi, dal tema: “Una Nuova Arca di Noè”.

Domenica 7: in concattedrale, oltre alle messe delle 9.30 e 11.00, c’è un concerto di musica sacra, in occasione del XXX° festival di musica sacra. E’ promosso da “Presenza e Cultura” della Casa dello Studente.

 

San Giorgio

31: Messa prefestiva ore 18.30 (Sacra Famiglia).

1: Messe ore 8.00 (S. Giorgio), 10.00 (Sacra Famiglia), 10.00 (S. Giorgio), 11.30 (S. Giorgio), 17.30 (S. Giorgio), 19.00 (S. Giorgio).

2: Messe ore 7.50 (con le Lodi), 10.30, 17.30. Alla Sacra Famiglia ore 9.00.

 

San Francesco (Borgo Cappuccini)

1: Messe ore 9.00, 11.00. Alle 15.00 in Cimitero commemorazione dei defunti, presente il Vescovo.

2: Messe ore 9.00 (defunti di tutte le guerre, con presenza del cappellano militare delle Forze Armate e varie Autorità); ore 18.30 (commemorazione dei defunti deceduti durante l’anno.

 

Don Bosco

1: Messe ore 7.00, 9.00, 11.00, 16.30.

2: Messe ore 7.00, 9.00 e 18.30  – col ricordo dei defunti dell’anno, citati uno per uno. Sarà presente il nuovo parroco don Gaetano Finetto.

 

Beato Odorico (Viale della Libertà)

1: Messe ore 9.00 e 11.00.

2: Messa ore 18.00.

 

Sacro Cuore (Comina)

1: Messe ore 8.30 e 11.00.

2: Messa ore 18.00.

7: Messa delle 11.00 con Festa del ringraziamento; al termine benedizione macchine agricole.

 

Immacolata

1: Messa ore 10.00.

2: Messa ore 17.30.

 

San Lorenzo (Roraigrande)

1: Messe ore 9.00, 11.00, 18.00 (in Oratorio). In Cimitero: alle ore 15.00 commemorazione dei defunti e alle 20.00 recita del Rosario in Chiesa, a beneficio di tutti i defunti.

2: Messa ore 18.00 (in chiesa, col ricordo della sessantina di defunti, deceduti dal novembre scorso.

 

Santi Ilario e Taziano (Torre vecchia)

1: Messe ore 8.00, 9.30, 11.00, 18.30. Alle ore 15.00 in Cimitero, recita del Rosario, presenti anche i fedeli di Sant’Agostino.

2: Messe ore 9.00 e 18.30 (con ricordo dei defunti dell’anno). Alle ore 10.00 in Cimitero, Messa coi fedeli di Sant’Agostino.

 

Sant’Agostino (Torre nuova)

1: Messe ore 8.00 e 10.30. Alle ore 15.00 Liturgia funebre in Cimitero coi fedeli dei Santi Ilario e Taziano.

2: Messa ore 18.00. Alle ore 10.00 Messa in Cimitero coi fedeli di Santi Ilario e Taziano.

 

Santuario delle Grazie

31: Messa prefestiva: ore 18.00, preceduta dalla recita del Rosario.

1: Messe ore 7.00, 9.00, 11.00, 18.00 – quest’ultima preceduta dal Rosario.

2: Messe ore 9.00 e 18.00 col ricordo dei defunti dell’anno – quest’ultima, preceduta dal Rosario.

Dall’1 all’8 novembre, il rosario delle 17.20 sarà recitato a beneficio dei defunti.

 

San Giuseppe (Borgomeduna)

1: Messe ore 9.00 e 11.00.

2: Messa ore 18.00 col ricordo dei defunti della Comunità, preceduta dalla recita del rosario.

 

Cristo Re

1: Messa ore 11.00.

2: Messa ore 18.30 (solenne, col ricordo dei defunti della parrocchia).

 

Sant’Ulderico (Villanova)

1: Messe ore 9.30. Commemorazione dei defunti ore 14.30 col canto dei Vesperi e benedizione delle tombe in cimitero.

2: ore 17.00 recita del Rosario e Messa.

 

Santi Ruperto e Leonardo (Vallenoncello)

1: Messe ore 9.00 e 11.00. Alle 14.30 commemorazione dei defunti e benedizione delle tombe, in Cimitero.

2: Messe ore 8.00 (a Valle) e 18.00 (solenne, alla parrocchiale, con commemorazione dei defunti deceduti nell’anno. Per ognuno, ricordato per nome, viene acceso un lume, dai familiari, attingendo al cero pasquale.

 

Ospedale Santa Maria degli Angeli???????

1: Messa ore 10.00.

2: Messe ore 7.30 e 16.00.

A cura di Leo Collin